La differenza italiana

La differenza italiana

Editorial: Nottetempo

Páginas: 30

Año: 2005

EAN: 9788874520497

3,21 €
ENVÍO GRATIS
No disponible ahora

Tiempo de entrega:
Por consultar al distribuidor
Chi furono in Italia i filosofi del novecento? Negri dà una risposta che susciterà molto stupore, molto scalpore e molto furore. Per Negri, spazzati via con mano impaziente quei pensatori che sono il nostro abituale riferimento, i veri filosofi sono invece coloro che hanno inventato e lavorato su un concetto: il concetto di differenza. "Il fatto è," dice Negri, "che differenza è resistenza … Una differenza creativa, un esodo intenso e radicale." E sono anche coloro che, pur non non creando scuole, hanno lasciato discendenze: "Le forme, i modi, i contenuti, le prospettive della differenza sono usciti dai seminari e dai laboratori: essi operano e sono oggi sviluppati e reinventati nei movimenti e nelle nuove reti sociali della cooperazione produttiva." Un vero sasso lanciato nei giardini della filosofia e del pensiero politico italiano, da quel concretissimo visionario, quell´impenitente rivoluzionario e quel grande pensatore conosciuto sotto il nome di Toni Negri.